» Lavoro

Edili Cgil Cisl Uil: la firma di Parma primo passo per il rinnovo in tutte le province

Lo scorso giovedì 26 luglio, a Parma, tra FILLEA Cgil – FILCA Cisl – FENEAL Uil e ANCE, è stato sottoscritto il Contratto Integrativo Provinciale dei lavoratori edili. Si tratta del primo contratto provinciale sottoscritto in Emilia Romagna, accordo che segna un’importante rottura del blocco contrattuale finora attuato dalle associazioni datoriali di questa regione.

Le segreterie regionali di FILLEA, FILCA e FENEAL dell’Emilia Romagna considerano l’intesa un primo passo verso la giusta direzione ed attribuiscono un giudizio positivo alle decisioni in materia di politiche a sostegno del settore costruzioni, alle misure di contrasto al lavoro nero, a quelle relative alla qualificazione delle imprese edili, al rafforzamento del ruolo dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza e alla Borsa Lavoro. Inoltre è stato recepito l’Evr, l’elemento variabile della retribuzione previsto dal contratto nazionale di lavoro, con una erogazione che dal prossimo anno diverrà mensile. Positivo infine l’aumento delle indennità di trasporto, di trasferta e di mensa.

Un risultato importante giunto dopo oltre 18 mesi di trattativa e ottenuto anche a seguito della mobilitazione regionale che ha visto i lavoratori edili dell’Emilia Romagna incrociare le braccia e scendere in corteo il 29 giugno scorso. Questo accordo conferma che anche in una fase di crisi come quella che stiamo vivendo è possibile rinnovare i contratti, migliorare le condizioni dei lavoratori, definire un quadro di regole che qualificano ed accompagnano le imprese, puntare sul futuro.

FILLEA, FILCA e FENEAL dell’Emilia Romagna ora si attendono una rapida conclusione delle trattative aperte sugli altri tavoli contrattuali provinciali, consapevoli che quando sarà chiusa la fase dei rinnovi ci si potrà concentrare sul futuro dell’edilizia, sulla sua innovazione e sul suo rilancio.

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Email
  • Print

Leggi anche:
È stato proclamato per domani – giovedì 24 aprile – uno sciopero nazionale di otto ore dei lavoratori edili. La protesta, che a Modena e provincia interessa 14 mila addetti, è stata indetta dalle segreterie nazionali dei sindacati Feneal-Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil a sostegno della trattativa...
Domani, martedì 14 marzo, sciopero nazionale di 8 ore con manifestazione a Roma dei lavoratori edili indetto dai sindacati di categoria FeNeal/Uul, Filca/Cisl e Fillea/Cgil. Lo sciopero è stato indetto a seguito dello stallo della trattativa per il rinnovo del secondo biennio economico 2006-2007...



Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie
Uso dei cookies
© 2014 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 22 query in 2,775 secondi •