Home Modena Modena, Rinaldi (PDL): “Parcheggio disabili in via C.A. Dalla Chiesa, negligenza dell’amministrazione!“

Modena, Rinaldi (PDL): “Parcheggio disabili in via C.A. Dalla Chiesa, negligenza dell’amministrazione!“

L’amministrazione Modenese annuncia in pompa magna lavori stradali notturni per la segnaletica in alcune via cittadine, il tutto da lunedì 30 luglio, per tre mesi, sempre di notte dalle 21 alle 6 per non intralciare il traffico, il Comune fa rifare le strisce di vie e tangenziali e le zebre.

Le strade interessate – annuncia l’amministrazione – saranno le tangenziali Pasternak, Carducci, Quasimodo ed Estense (nel tratto di competenza comunale); via Giardini; via Panni; via Martignana, via Jacopo da Porto sud; le strade delle frazioni Lesignana e Villanova: via D’Onofrio; via Quattro ville; via Forghieri; via Zappelaccio; via di Villanova; via Ponte nuovo; e, ancora, via Munarola; via Fossa monda nord; via Lamarmora; viale Amendola e via don Minzoni.

Il costo complessivo dell’appalto, a totale carico dell’Amministrazione comunale, è di 330 mila euro.

Solamente lo scorso 23 Luglio una cittadina di Via Carlo Alberto Dalla Chiesa ( R.M.), chiedeva formalmente di provvedere ad inserire un parcheggio disabili per suo padre U.M. di anni 86 e malato di Alzheimer, a tale richiesta l’amministrazione risponde in seguito con lettera al protocollo n.82625 in tale documento di dichiara che verrà predisposta l’ordinanza ma che però nel frattempo avrebbe dovuto attendere i prossimi programmi perché le risorse economiche erano esaurite, beh che dire, nell’elenco delle strade oggetto di rifacimento segnaletica non compare via Carlo Alberto Dalla Chiesa, nonostante la richiesta riguardasse una persona portatore di grave handicap.

Tutto ciò rappresenta un’intollerabile negligenza, mi auguro ovviamente che alla signora in questione e per il bene della persona disabile sia disegnato al più presto il parcheggio riservato ai portatori di handicap al numero civico a cui si fa riferimento.

Chiedo quindi all’amministrazione Modenese di inserire con estrema urgenza anche la via in questione nel programma come peraltro era stato promesso nella lettera al protocollo di cui prima, nel contempo chiedo di verificare l’eventuale presenza di altre richieste pendenti, poiché il tema dell’handicap è talmente serio da non consentire alcuna distrazione in merito.

(Bruno Rinaldi – Consigliere Provinciale PDL e Responsabile Enti Locali pdl Modena)