» Ambiente - Formigine

La raccolta differenziata a Formigine al 58,6%

I dati percentuali definitivi della raccolta differenziata relativi all’anno 2011 per il Comune di Formigine, si attestano al 58,6%. Un ottimo risultato che mantiene Formigine nel gruppo di testa dei comuni modenesi virtuosi nella raccolta differenziata dei rifiuti con la consapevolezza però, che questo percorso dovrà migliorare nei prossimi anni, perché solo così si potrà avere una sempre migliore sostenibilità ambientale della nostra comunità.

“Sono soddisfatta del dato perché avendo iniziato il processo di riorganizzazione del servizio di raccolta, avevamo messo in preventivo anche la possibilità di un leggero calo della percentuale dovuto all’assestamento del nuovo servizio – afferma l’Assessore all’Ambiente Renza Bigliardi – Questo risultato ci conforta e ci incoraggia in quanto ci aspettiamo una volta a regime, che i dati producano aumenti consistenti della percentuale così come si è verificato in altri comuni che hanno adottato lo stesso sistema. Abbiamo completato la riorganizzazione dei cassonetti nelle frazioni di Colombaro e Magreta e ora stiamo operando su Casinalbo. In questo modo pensiamo di potere raggiungere gli obiettivi fissati dalla comunità europea per l’anno 2015 senza gravare sulle tasche dei cittadini”.

La ristrutturazione del servizio di raccolta prevede, per facilitare il conferimento dei rifiuti in modo differenziato e scoraggiare la produzione di quelli indifferenziati, che i cassonetti della plastica siano dotati di apertura totale azionata da pedale in sostituzione delle feritoie a conferimento limitato, mentre i cassonetti per l’indifferenziato, che rappresentano solo una piccola parte dei rifiuti prodotti, siano dotati di coperchi chiusi con feritoie.

Ricordiamo poi che dallo scorso maggio, è possibile conferire piatti e bicchieri in plastica, privi di residui di cibo, all’interno dei cassonetti per la raccolta della plastica, mentre per la raccolta della carta e del cartone rimane in vigore il sistema del porta a porta. L’abbandono di rifiuti all’esterno dei cassonetti e il conferimento improprio delle varie frazioni merceologiche sono vietati e costituisce una violazione al regolamento per la raccolta dei rifiuti. L’Amministrazione sta potenziando il servizio di sorveglianza che provvederà a rilevare le violazioni ed a sanzionarle.

“Confidiamo nella buona volontà dei cittadini e nella comprensione delle ragioni che ci portano a queste azioni – conclude l’Assessore Bigliardi – invito tutti ad impegnarsi ancora di più nel differenziare i rifiuti e, soprattutto, a ragionare al momento dell’acquisto dei prodotti, prediligendo quelli che comportano una minore produzione di rifiuti”.

Prosegue infine presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico, la distribuzione dei kit per la raccolta differenziata, mentre è confermato durante il Settembre Formiginese il punto informativo gestito dagli Ecovolontari che provvederà alla distribuzione di materiale informativo sulla raccolta differenziata.

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Email
  • Print



Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie
© 2014 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 164 query in 0,913 secondi •