Home Lavoro Iniziate le assemblee sindacali in Ferrari

Iniziate le assemblee sindacali in Ferrari

Sono cominciate oggi in Ferrari, e proseguiranno domani, le assemblee sindacali indette di Fim, Uilm, Fismic per informare i lavoratori sull’andamento della trattativa per il rinnnovo del contratto aziendale scaduto ormai da 4 anni. La Fiom non ha potuto partecipare poichè non viene riconosciuta dal contratto Fiat. I relatori hanno spiegato ai lavoratori che stanno concordando con l’azienda un nuovo meccanismo per l’erogazione del premio di risultato in cui il salario viene legato alla presenza. Chi si ammala o si infortuna verrebbe discriminato economicamente. Alcuni lavoratori hanno contestato questo sistema ingiustificato in Ferrari, dove il tasso di asenteismo è il più basso della provincia di Modena.

Non è mancata la provocazione del segretario della Fim-Cisl di Modena che ha strappato davanti ai lavoraotri un volantino della RSA Fiom distribuito al mattino, affermando che quella, per lui, è solo carta straccia! Un atto che consideriamo volgare, provocatorio e offensivo per tutti i lavoratori della Ferrari.

Domani ultima giornata di assemblee da cui trarremo un bilancio sulla trattativa condotta senza la Fiom, nonostante resti il sindacato più Rappresentativo tra i lavoratori della Ferrari.

(RSA Fiom Ferrari)

 

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Email
  • Print