» Reggio Emilia - Sociale

Castellarano, il Comune e la parrocchia cercano famiglie disponibili a ospitare bimbi sahrawi

Il Comune e la parrocchia di Castellarano, nel 2011 hanno ospitato per la prima volta un gruppo di bambini del Popolo Sahrawi e desiderano sostenere la lotta pacifica di questo popolo, finalizzata alla sua autodeterminazione. Una parte della popolazione è costretta a vivere nei campi profughi localizzati nel deserto algerino, in situazioni di difficoltà materiale e sociale.

Ogni anno, nel mese di luglio, si rinnova l’accoglienza, con l’arrivo di circa 50 bambini in tutta la provincia provenienti dai campi profughi. Per l’ospitalità a Castellarano si cercano alcune famiglie che si rendano disponibili, aprendo la propria casa, a intraprendere un’esperienza di accoglienza di un bambino/a e la conoscenza della realtà di questo popolo.

Il soggiorno dura le prime 3 settimane di luglio. I bambini dal lunedì al venerdì seguono un campo estivo dalle 8 alle 16.30. Alla sera e i fine settimana sono presso le famiglie. Inoltre la permanenza in Italia è per loro un’importante occasione per eseguire accertamenti sanitari (visite, esami, ecc.), garantendo così un controllo non ottenibile nei campi profughi. I saharawi sono un popolo di pace, e questa loro battaglia esclusivamente diplomatica va sostenuta. Non sono mai ricorsi a conflitti coi Paesi che esercitano contro di loro poteri coercitivi.

Per aderire e per informazioni, ci si può rivolgere a Angela Tizzano cell. 3484784394 e tel.05368590042 referente dell’Associazione a Castellarano o Ester Magnanini, responsabile dell’associazione Jaima Sahrawi per il distretto di Scandiano cell. 346-2381039 tel. 0522/984438 o scrivere all’e-mail: vincenzo.ferri5@tin.it .

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Email
  • Print

Leggi anche:
Il Comune di Scandiano ha siglato nel 2001 un patto di amicizia con il popolo Saharawi per sostenere la lotta pacifica di questo popolo, finalizzata alla sua autodeterminazione. Una parte della popolazione è costretta a vivere nei campi profughi localizzati nel deserto algerino, in situazioni di difficoltà...
Sabato 12 luglio alle ore 9,30 verrà intitolata via Popolo Sahrawi a Ventoso di Scandiano. Alla cerimonia di intitolazione parteciperanno il sindaco di Scandiano Alessio Mammi, l'assessore al welfare Giulia Iotti, rappresentanti dei Comuni dell'Unione, la presidente dell'associazione “Jaima Sahrawi”...



Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie
Uso dei cookies
© 2014 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 23 query in 2,273 secondi •