Home Cronaca Sequestrati dalla Guardia di Finanza a Vignola 20.000 prodotti cinesi ‘non sicuri’

Sequestrati dalla Guardia di Finanza a Vignola 20.000 prodotti cinesi ‘non sicuri’

La Guardia di Finanza di Modena, in collaborazione con la Polizia municipale, in quattro operazioni di servizio a Vignola e zone limitrofe, ha sequestrato oltre 20.000 prodotti cinesi non sicuri, poichè privi dell’etichettatura con le informazioni previste dalle norme, per un valore complessivo di circa 74.000 euro. Si tratta di bigiotteria, materiale informatico, calzature e accessori di abbigliamento, privi delle indicazioni sulla denominazione legale o merceologica del prodotto; il nome, ragione sociale, marchio e sede legale del produttore o importatore nell’Unione europea; l’indicazione della presenza di materiale o sostanze che possono recare danno alla persona, indicazione dei materiali impiegati e istruzioni e precauzioni sulla destinazione d’uso.

I titolari cinesi delle attività commerciali rischiano una sanzione amministrativa fino a 25.823 euro. I prodotti erano destinati al mercato vignolese e della provincia di Modena.