Pochi giorni ancora e la comunità cinese, ma non solo, saluterà il difficile anno del coniglio e festeggerà domenica 22 gennaio alle ore 15.00 l’arrivo dell’anno del drago, quello che secondo le più antiche e radicate credenze popolari, è il segno per eccellenza del buon auspicio per la vita futura.

Questa festa, la più importante in assoluto per la comunità cinese che si conferma al primo posto a Novellara per numero di residenti (673 contro 535 della comunità indiana e 421 per quella pakistana – dati a fine anno) è diventata negli anni un appuntamento tra i più seguiti ed apprezzati del Progetto Nessuno Escluso sulle feste condivise, per le colorate animazioni e parate.

Non può mancare per questi festeggiamenti la sfilata del dragone per le vie del centro storico con partenza e arrivo alla Sala Polivalente “I Nomadi” di via Falcone. Alle ore 16.00 si prosegue con il racconto della favola del Drago con animazione del maestro d’arti marziali Tu Loss e dei suoi giovani allievi. Una serie di animazioni per i più piccoli e ricco buffet per tutti allieteranno i partecipanti.

In conclusione, per condividere ed aprirsi alle differenti culture e tradizioni, l’amministrazione comunale, la parrocchia ed i rappresentanti delle principali comunità presenti a Novellara (cinese, marocchina, pakistana, turca, indiana e dell’est Europa) porteranno i loro saluti.

L’iniziativa è organizzata grazie al contributo di: Tutto casa di Novellara e alle numerose associazioni locali (gruppo Arginone, C.T.9 e CRI Novellara)



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013