» Bassa modenese - Cinema - Teatro

La nuova stagione 2011-12 del Cinema Teatro Italia di Soliera

Riaprirà i battenti domenica 23 ottobre il Cinema Teatro Italia con l’avvio della programmazione cinematografica. La prima pellicola sullo schermo sarà Terraferma, il film di Emanuele Crialese premiato al recente Festival di Venezia che rappresenterà l’Italia alla corsa degli Oscar 2012.

Per il teatro bisognerà attendere il 4 novembre con “My arm”, spettacolo di culto scritto dall’inglese Tim Crouch e messo in scena dalla compagnia romana Accademia degli Artefatti. In tutto saranno 11 gli spettacoli in cartellone, 6 i laboratori intensivi, 5 gli spettacoli per bambini. Una significativa novità di quest’anno sarà costituita da “Habitat Rendez-vous”, ovvero un appuntamento pre e post-spettacolo predisposto in collaborazione con il Mattatioio Culture Club di Carpi.

Dopo l’Accademia dagli Artefatti, la stagione proseguirà con “Ulisse, no more” di Dimensioni Parallele Teatro (17 novembre), “Nel cuore dell’inverno” della Compagnia AltrArte Teatro (1° dicembre), “Home sweet home”, di Dimensioni Parallele Teatro (12 gennaio 2012). A fine gennaio tornerà a Soliera Moni Ovadia che, circondato da un quartetto di straordinari musicisti, proporrà il suo spettacolo più importante e divertente, quel “Cabaret Yiddish” che lo rivelò una ventina di anni fa al grande pubblico.

In febbraio sul palco del Teatro Italia saliranno prima Roberto Abbiati con “Il mio regno per un pappagallo”, spassosa e profonda rilettura del Riccardo III di Shakespeare, quindi i Tre Allegri Ragazzi Morti in un’insolita vesta teatrale con il toccante omaggio a Pasolini.

La stagione prevede ancora “I monologhi della vagina” del Teatro a Manovella, l’”Orazione intima” della compagnia fiorentina Isole Comprese Teatro, “Faustus! Faustus!” degli originali Zaches Teatro e il bel lavoro dell’attrice parmense Laura Cleri dal titolo “Un’eredità senza testamento”.

Tutti gli spettacoli cominceranno alle ore 21.

Previsti cinque laboratori con le compagnie ospiti e un progetto speciale di teatro-danza condotto da Daina Pignatti che si svilupperà da fine ottobre al maggio 2012.

I prezzi di biglietti e abbonamenti restano estremamente contenuti, gli stessi rispetto allo scorso anno. Il biglietto intero per il teatro sarà di 12 euro, il ridotto (under 29, over 60 e soci Arci) sarà di 10 euro. L’abbonamento a 11 spettacoli 78 euro, quello a 6 spettacoli 48 euro.

Lo spazio “Habitat Rendez-vous” prenderà avvio alle 20 di ogni sera di spettacolo con un aperitivo e il buffet presso il Castello Campori, per proseguirà a sipario calato con drinks, dj-set, sorprese, performance e musica dal vivo.

“Nonostante le difficoltà economiche”, spiega il vicesindaco e presidente della Fondazione Campori Roberto Solomita, “la quarta edizione di Arti Vive Habitat si presenta piena di energia, aperta al teatro più innovativo.” Il direttore artistico della stagione Stefano Cenci sottolinea come si rinnovi “la volontà di coinvolgere il pubblico chiamato a partecipare – non solo ad assistere – agli appuntamenti della stagione.”

Per prenotazioni e informazioni: 059.859665, 347.3369820 cinemateatroitalia@gmail.com – www.artivivehabitat.it

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Email
  • Print



Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie
© 2014 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 27 query in 0,757 secondi •