» Ambiente - Bologna - Cinema

A Bologna “Human Rights Nigths” guarda al sogno ecologico

Il cinema Lumière di Bologna dà spazio ai diritti umani, grazie alla decima edizione de “Human Rights Nigths”, il festival internazionale di cinema, arte e musica su questo tema. Venerdì 14 ottobre l’appuntamento è con la Notte Verde, una serata interamente dedicata alla tematica ecologista, che sarà l’occasione per ascoltare l’intervento dal titolo “Architettura e design sostenibile” a cura di Aldo Colonetti e Alessandro Lolli, rispettivamente direttore responsabile ed editoriale del mensile di design, architettura e idee – punto di riferimento obbligato per architetti, designer e addetti del settore – Ottagono, edito dalla casa editrice bolognese Compositori, che precederà la proiezione del documentario “Waste Land”, di Vik Muniz.

Dopo l’esperienza dello scorso anno, Aldo Colonetti e Alessandro Lolli parleranno all’uditorio spaziando dall’ambiente, al design fino ad arrivare alla sostenibilità, sempre in relazione alla tematica dei diritti umani, filo conduttore di tutta la manifestazione così come della serata “verde” di venerdì 14. Nel dettaglio, l’approccio alla sostenibilità verrà affrontato in chiave ambientale, cercando di mettere a fuoco come il verde e il design si possono rapportare in modo sostenibile: unire quindi il “bello” al “buono”, spiegando gli strumenti e le azioni pratiche per incrementarne la sostenibilità. Un messaggio importante, che spinge a promuovere e sensibilizzare al rispetto del territorio e quindi dell’uomo.

Il festival, nato con l’obiettivo di omaggiare chi ogni giorno mette a rischio anche la propria incolumità per documentare le ingiustizie che si verificano in ogni angolo del mondo, è promosso da Cineteca di Bologna, Comune di Bologna , Alma Mater Studiorum – Università di Bologna e Officina Cinema Sud-Est, e si avvale di collaborazioni di associazioni come Amici di Giana e CCSDD. In particolare la Notte Verde è organizzata con il sostegno del mensile Ottagono e di Legambiente e si pone come obiettivo quello di portare avanti il “sogno ecologico”: stimolare la cittadinanza a contribuire alla eco-compatibilità della società, attraverso azioni semplici che si possono mettere in pratica nella quotidianità. La giornata di venerdì sarà quindi completamente dedicata a questa tematica, affrontata nelle sue più diverse sfaccettature. Oltre all’intervento di Aldo Colonnetti e di Alessandro Lolli e alla proiezione del film “Waste Land”, alle 18.00 è prevista la proiezione anche di un altro film: “There once was an island – Te henua e nnoho” di Briar March, sulla criticità che i cambiamenti climatici hanno creato in un atollo polinesiano e alle 19.00 un aperitivo “verde”, nel pieno rispetto dell’ambiente.

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Email
  • Print



Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie
© 2014 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 19 query in 0,948 secondi •