SEL su sgombero Marzaglia Nuova


In merito allo sgombero della scuola di Marzaglia Nuova avvenuto martedi mattina, Sinistra Ecologia Libertà esprime tutta la propria solidarietà alle famiglie ed alle persone che in questo momento si trovano a vivere una situazione indegna di precarietà ed emarginazione. Ribadiamo, altresì, come l’occupazione abusiva non sia la soluzione a quei problemi abitativi che nel nostro territorio hanno purtroppo radici più profonde. In questo senso, la legalità e la cooperazione restano le vie principali per rispondere alle esigenze di chi non ha più i mezzi per sopravvivere in questo momento di crisi. Tuttavia, Sel Modena riconosce una precedenza giuridica e sostanziale ai diritti umani che non possono essere violati e tantomeno non devono incontrare eccezioni qui nella nostra città. Dunque, Sinistra Ecologia Libertà si spenderà in ogni modo che le compete affinchè si giunga al più presto ad una soluzione civile e concertata del problema abitativo per i nuclei familiari che in questo momento si trovano in strada. Auspichiamo perciò un rapido e deciso intervento da parte dell’Amministrazione che, sicuramente, condivide insieme a noi la preoccupazione per la tutela della dignità e dei diritti fondamentali delle persone, in primis il diritto ad un alloggio decoroso.

(Sinistra Ecologia e Libertà – Modena)