Sono state mantenute intatte le aspettative che la 44a edizione dei campionati internazionali di Ginevra ha riservato lo scorso week end a pubblico ed atleti. Un meeting di altissimo livello, confezionato in modo ottimale svolto come consuetudine in vasca lunga, ha presentato allo start anche la nazionale giovanile della federazione francese che ha combattuto con Rane Rosse e London Swimming per la classifica rappresentative vinta da quest’ultima sul team milanese.

Tra gli atleti schierati da Rane Rosse Aqvasport, sono partiti dalle piscine Dogali di Modena alcuni atleti: Arianna Villani, Ilaria Iotti e Tommaso Pagani. Proprio il reggiano di Cadiroggio, esprimendo una buona continuità di rendomento, è riuscito a salire il podio.

Specialista dello stile libero ha centrato la finale assoluti sulla distanza 50, 100 e 200 metri salendo proprio in questa ultima con 1’54.58 il gradino più basso del podio ed indossare il bronzo alle spalle dell’inglese Allen Lindenberg e dell’azzurro Francesco Donin.

Con buone progressioni rispetto le eliminatorie del mattino si è classificato anche 5° nei 100 in 52.61 ed al 4° posto nei 50 stile in 24.37 che gli hanno permesso di qualificarsi all’ open sprint eliminato come 5°.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013