Inizia nel migliore dei modi la trasferta oltreoceano della nazionale e degli azzurri modenesi del nuoto. Silvia Meschiari ha svelato alle avversarie i propri progetti sin dalle qualificazioni, stampando il miglior tempo. La finale serale ha quindi confermato il valore espresso precedentemente volando i 200 farfalla in 2’13.74, lasciandosi alle spalle la brasiliana Gerotto (2’15.81) e la venezuelana Barrios (2’16.45) con lei sul podio.

Anche la staffetta 4×200 maschile ha confermato una pluriennale supremazia, nonostante in questa occasione abbia rischiato fino all’ultimo.

Il quartetto aperto dal reggiano Filippo Barbacini con il nostro Alessandro Cuoghi in seconda (1:53,38), Federico Bussolin e Alex Di Giorgio in chiusura ha dovuto lottare con il Brasile (7’30.43) per averne ragione solo al tocco finale con 7’30.31, terza la Spagna.

Un risultato molto promettente per i colori di Modena Nuoto e del team partner Rane Rosse per cui sono tesserati i ragazzi, in previsione della seconda giornata di gare.

La classifica per nazioni vede, dopo la prima giornata di gare, al comando l’Italia.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013