Carpi, riapre il cantiere in corso Cabassi


Da lunedì 11 gennaio un’ordinanza della Comandante della Polizia municipale delle Terre d’argine ha disposto la chiusura di corso Cabassi tra via Carducci e via Sardegna per consentire i lavori del secondo stralcio del progetto di riqualificazione della strada del centro storico di Carpi. Il transito verrà consentito solo ai pedoni e verrà debitamente transennato; ecco le altre prescrizioni relative a questo cantiere, che dovrebbe chiudere nel maggio prossimo.

-Inversione del senso di marcia di via Battisti da via Petrarca con direzione est-ovest. Posizionamento di segnale verticale di senso unico e di limite di peso 35 ql

-All’intersezione di via Battisti con le vie Bruno, Manuzio, XX Settembre, posizionamento di segnale di strada senza uscita e divieto di sosta con rimozione

-Posizionamento di segnale di precedenza e obbligo di svolta a sinistra sulle vie Bruno, Manuzio e XX Settembre in uscita su via Battisti

-Su via S.Rocco all’intersezione con via Battisti posizionamento di segnale di precedenza e obbligo a destra

-All’intersezione con via Battisti e via Sardegna posizionamento di segnale di obbligo diritto e a sinistra su via Sardegna.

-L’apertura di via Sardegna con direzione nord-sud consentirà il raggiungimento della ZTL per i veicoli autorizzati e l’accesso a corso Cabassi nel tratto da via Sardegna a piazza Martiri, del parcheggio di fianco al Duomo e di via Duomo

-Ripristino delle aree di sosta con modalità disco orario 60 minuti dalle ore 9 alle 13 e dalle ore 15 alle 19 nel tratto aperto di corso Cabassi, tra via Sardegna e via Duomo

-Il parcheggio di fianco al Duomo verrà disciplinato a parcometro dalle ore 9 alle 13 e dalle ore 15 alle 19.30

-Al’intersezione tra via Rodolfo Pio e p.le Re Astolfo sarà posizionato il segnale di strada senza uscita. I residenti e gli autorizzati al transito nell’area pedonale potranno accedere in via Pio e in via Bellentanina da via Matteotti e p.le Re Astolfo

-I proprietari di garage o cortili adibiti a ricovero veicoli, ubicati nelle vie interessate dai lavori, qualora siamo impossibilitati a raggiungere tali proprietà possono richiedere un permesso per sosta in deroga al disco orario rivolgendosi alla Polizia Municipale.

Per informazioni: Polizia municipale, telefono 059 649555.