Carpi: spaccio di droga, in 3 in manette


Da un mese i Carabinieri controllavano uno strano movimento di auto e moto attorno alla chiesetta di Cortile, in una strada solitamente poco frequentata. Regolarmente arrivava un giovane in scooter, con un casco blu, che scambiava qualche battuta con i conducenti dei veicoli e poi si allontanava.

Mercoledì il blitz: in manette è finito M’hamed Nadini, marocchino, 28 anni; al momento dell’arresto aveva in tasca oltre 200 grammi di cocaina, 20 dosi già pronte erano nascoste in un pacchetto di sigarette. Con il giovane sono finiti in carcere il padre Moamed Nadini, 47 enne, camionista, e un 21enne pure marocchino, Mostafa Moas, clandestino.
Altri due immigrati sono stati denunciati, tre clienti segnalati alla prefettura.
Nell’abitazione dei Nadini, i Carabinieri hanno poi trovato un sacchetto con 6.660 euro, nascosto sotto un materasso.