Parte oggi Com-Pa, 12ma edizione


Prende il via oggi, con l’intervento inaugurale dei Ministri Baccini e Stanca, la dodicesima edizione del COM-PA, il Salone Europeo della Comunicazione Pubblica, dei Servizi al Cittadino e alle Imprese. Parteciperanno anche Monica Donini, presidente Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna, Beatrice Draghetti, presidente Provincia di Bologna e Sergio Cofferati, sindaco del Comune di Bologna.


Seguira’ la tavola rotonda “Le nuove frontiere della comunicazione pubblica” in cui si discutera’ di nuove tecnologie, formazione, aggiornamento professionale, dimensione europea, alla presenza dei ministri, delle personalita’ locali e di Gerardo Mombelli, presidente “Associazione Comunicazione Pubblica”, Pierre Ze’mor, presidente Federazione Europea delle Associazioni di Comunicazione Pubblica e Federico Castellucci, vicepresidente Bologna Fiere.


Anche quest’anno tra gli appuntamenti “COM-PA e La Scuola”, la tre-giorni dedicata agli studenti delle scuole medie e superiori, per far conoscere loro le istituzioni comunitarie e nazionali. Ricco il calendario degli incontri: Paolo Peluffo, consigliere per la Stampa ed Editoria del Presidente della Repubblica, il giornalista Rai Piero Badaloni, Lorenzo Bianchi, inviato del QN, il comico di Zelig Fabrizio Fontana, in arte James Tont , che partecipera’ a “Ci siamo anche noi! Guida a fumetti per la scuola dell’obbligo”. Concludera’ il 5 novembre l’importante testimonianza di Rita Borsellino.


All’Europa è dedicata un’ampia sezione del Salone. Il 4 novembre si apre l’”Assemblea dei comunicatori pubblici europei”, l’incontro delle Associazioni dell’Unione aderenti alla FEACP, Federazione Europea delle Associazioni di Comunicazione Pubblica, e degli osservatori stranieri. Sempre il 4, alle ore 17.00 si svolgerà la tavola rotonda “Costruire l’opinione pubblica europea: un problema aperto”, l’evento speciale a cui prenderanno parte tra gli altri Panos Carvounis, direttore generale Stampa e Comunicazione della Commissione Europea, Giorgio Napolitano, presidente Forum per il Progetto Europeo e il ministro delle Politiche Comunitarie Giorgio La Malfa, oltre ai rappresentanti delle maggiori testate giornalistiche europee tra cui “Le Monde” e “La Repubblica”.


A COM-PA si terrà anche la Prima Assemblea Nazionale delle Elette e delle Amministratrici delle Province d’Italia: una valida occasione per riportare all’attenzione dei cittadini la scarsa presenza delle donne nella politica.


Numerosi poi gli appuntamenti istituzionali. Tra gli altri Francesco Pizzetti, presidente Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali parteciperà al convegno “Accesso, privacy e sicurezza nelle comunicazioni” che si terrà il 4 novembre alle ore 12.00.


Nella giornata di apertura Valentina Vezzali e Simone Vanni, campioni mondiali delle Fiamme Oro, daranno volto all’impegno della Polizia, ma sono anche tante altre le novità che aspettano i visitatori del Salone. Durante la tre-giorni, sempre presso lo stand della Polizia, sarà possibile vedere il funzionamento in diretta di identikit supertecnologici e affidabili che trasformano i disegni a matita e le foto dei volti dei criminali in un lontano ricordo. Dalla postazione dello Stato Maggiore delle Difesa, invece, verrà stabilito un ponte diretto con i militari impegnati in missioni di pace all’estero. I contingenti italiani dislocati in Afghanistan, Albania, Bosnia, Iraq, Kosovo e Sudan potranno parlare con i visitatori attraverso quattro collegamenti in diretta, di un’ora ciascuno.
L’ultima giornata del Salone vedrà l’assegnazione del Premio Europa: quest’anno il prestigioso riconoscimento verrà conferito a Franco Frattini, vicepresidente della Commissione Europea.
A concludere la tre giorni bolognese, l’intervento-intrattenimento dell’autore e regista Enrico Vaime.