Emilia R.: Lamborghini Gallardo donata alla Polizia Stradale



Puo’ arrivare alla velocita’ di
309 km all’ora, ma le multe, invece di prenderle, le fa fare. E’ la Lamborghini Gallardo donata alla Polizia Stradale, e assegnata al Compartimento dell’Emilia-Romagna, dalla Fondazione Nando Peretti di Roma.


La ‘supercar’, colori d’ordinanza bianco-blu, assolvera’ sulla rete stradale della regione ad un duplice impiego: quello istituzionale di prevenzione e repressione dei reati (grazie alla strumentazione per rilevare velocita’ e targhe); ma servira’ anche al trasporto urgente di plasma e organi e al soccorso delle persone colte da infarto grazie al defibrillatore inserito nel suo equipaggiamento.
La Gallardo (versione coupe’) e’ la gemella di quella donata un anno fa alla Polstrada e in servizio sulle strade del Lazio.
Dieci cilindri (4.961 cm cubici), trazione integrale permanente, 500 cavalli di potenza, cambio a sei marce, da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi. Il costo della sola vettura e’ di circa 150.000
euro, cui pero’ bisogna aggiungere l’equipaggiamento. Quello per il soccorso sanitario prevede oltre a defibrillatore e contenitore termico, anche una cassetta di pronto soccorso.
Inoltre, a bordo ci sono due sistemi: Provida (che consente la videoregistrazione delle violazioni dei limiti di velocita’ o di altre infrazioni) e Sort (per la lettura delle targhe e il controllo in tempo reale con le banche dati dei veicoli da ricercare o non sottoposti a verifica periodica). Non mancano un telefono Gsm integrato con l’apparato radio di bordo e navigatore satellitare Gps.
L’auto, che sara’ di stanza alla Sezione della Polstrada di Bologna, sara impiegata in normali turni di lavoro, ma verra’ data priorita’ alle attivita’ di soccorso dove sia richiesto un intervento particolarmente veloce, come il trasporto di plasma o di organi per trapianti. Il dirigente del Compartimento dell’Emilia-Romagna Gianpiero Di Benedetto ha infatti assicurato la totale disponibilita’ della stradale ad assolvere alle richieste delle Aziende sanitarie. La Gallardo potra’ ovviamente anche essere impiegata in missioni di soccorso in caso di incidente.
Per guidare il bolide, 16 operatori di polizia hanno frequentato uno specifico corso di guida sportiva organizzato dalla Lamborghini. Il presidente della casa automobilista di Sant’Agata Bolognese (Bologna) Stephan Winkelmann ha ricordato durante la cerimonia di presentazione dell’auto che ”l’orgoglio di vedere le nostre supercar rivestite di questi bellissimi colori azzurro e bianco e’ stato grande ma non solo mio. E’ stato anche quello di tutti i 700 dipendenti Lamborghini che lavorano a pochi chilometri da qui”. Alla cerimonia era presente anche il direttore del servizio di Polizia Stradale Antonio Giannella. Alla base della scelta dell’Emilia-Romagna come destinazione della vettura c’e’ infatti anche la volonta’ della casa automobilistica di rafforzare il legame con il territorio in cui e’ nata, e di poter garantire un servizio di soccorso e trasporto urgente su un nodo stradale particolarmente critico anche nelle fasi notturne, quando il volo degli elicotteri non e’ consentito.