Referendum contratto nazionale dei metalmeccanici Emilia R.


Nei giorni 15,16,17 e 18 febbraio 2005 si è svolto il referendum nazionale sulla piattaforma per il rinnovo del biennio economico 2005 – 2006 del Contratto nazionale dei metalmeccanici.
Lunedì 21 febbraio si avranno i risultati definitivi, ma già i dati parziali, relativi a circa l’80% delle imprese interessate in Emilia Romagna, si possono considerare in termini positivi.


I dati sono relativi a 119.050 lavoratori e lavoratrici delle imprese metalmeccaniche coinvolte e a 1944 assemblee svolte in tutto il territorio regionale.
Hanno espresso il loro parere con voto segreto 69.107 lavoratori e lavoratrici pari al 66,71% degli aventi diritto al voto.
I voti favorevoli sono stati 64.089, pari ad una media regionale del 93,84% ; quelli contrari 4205.
FIM FIOM UILM dell’Emilia Romagna esprimono soddisfazione per l’esito positivo del risultato e ringraziano le lavoratrici e i lavoratori metalmeccanici di questa regione per la partecipazione al voto che valorizza il percorso democratico unitariamente concordato e il consenso alle richieste contenute in piattaforma.