Sassuolo:”il parco che vorrei”



Il Comune di Sassuolo ha bandito un concorso per l’ideazione di ambientazioni fantastiche e ludiche da realizzarsi nel Parco di Braida che sarà completato nei prossimi mesi. Un concorso, dal titolo “il parco che vorrei” volto a coinvolgere i bambini nella realizzazione di un’opera importante non solo per loro ma per tutta la cittadinanza.

Possono partecipare tutti i bambini e i ragazzi fino ai 15 anni di età, preferibilmente in gruppi (classi scolastiche, gruppi parrocchiali etc.) e i lavori potranno essere realizzati nelle forme più diverse e creative come disegni, ma anche sculture in creta o veri e propri plastici. Ogni gruppo dovrà ideare un’ambientazione e rappresentarla attraverso una presentazione grafica o plastica su di un supporto di dimensioni 50×70, un supporto che verrà direttamente fornito durante un incontro di animazione svolto dall’animatrice Barbara Messori assieme ad ogni gruppo.


Come ogni concorso che si rispetti ci saranno premi per tutti. Al primo classificato andrà la somma di 300 euro, al secondo 250 euro, al terzo 150 euro mentre, a chi si sarà classificato tra la quarta e la decima posizione, sarà assegnato un premio di 50 euro. La giuria sarà composta da 5 elementi: due rappresentanti il mondo della scuola, due operatori dell’Ufficio Lavori Pubblici ed un educatore di strada. Il giudizio della commissione sarà espresso entro il 28 febbraio 2003 e comunicato a tutti i partecipanti.
Il concorso scade il 15 Febbraio 2003: entro le ore 12 di quel giorno i lavori dovranno essere consegnati all’Ufficio Lavori Pubblici in Via Decorati al valor militare,30 corredati da una breve relazione descrittiva dell’elaborato, oltre a recapito e dati anagrafici del responsabile e dei partecipanti.